domenica 21 dicembre 2008

Pagelle: Atalanta Juve 1 a 3



MANNINGER 6 Fotomodello per un giorno, mostra prima il cappellino dell'Atalanta poi quello della Juventus, risultando ugualmente discutibile. Avesse segnato avrebbe mostrato la mutanda a tutto lo stadio come Mirko Vucinic. Attendiamo impazienti.

MOLINARO 5 In difficoltà contro Ferreira Pinto e mai propositivo in avanti, sparacchia palloni a caso che è un piacere. Prova a fingere un malore a fine gara per giustificare la prestazione, ma abbiamo simulato troppe volte prime delle interrogazioni di matematica per cascarci.

CHIELLINI 6 Confusionario, alterna buone chiusure a svarioni evitabili. Dire che sia colpa del campo sarebbe come giustificare Nembo Kid che lascia scippare una vecchina perchè ha mangiato poco a colazione.

LEGROTTAGLIE 6.5 Se "Gesù Vive" non lo sappiamo, ma ce lo immaginiamo con bandierina, cappellino, trombetta e maglia numero 33 di Nicola, mentre saltella sul divano cantando "inter merda alè"

MELLBERG 6.5 Quasi commovente quando scende sulla fascia e per due volte due piazza cross semplicemente perfetti, che come tutti i cross semplicemente perfetti non vengono insaccati. Sorprendentemente e a discapito delle caratteristiche fisiche rende anche sulla fascia, se continua così gli ABBA si riuniranno solo per lui.

DE CEGLIE 5.5 Qualche buono spunto di puro fisico , ma manca la tecnica e perde un po' la posizione. Certo i mezzi atletici sono impressionanti e i margini di miglioramento evidenti, datelo alla Celentano di Amici e in due settimane massimo sarà pronto per il serale.

MARCHISIO 5 Sempre in difficoltà sul pressing avversario, sbaglia moltissimo in impostazione. Mezzo voto in più di stima perchè dopo Ronaldinho zittisce anche Cristiano Doni, avanti il prossimo.

SISSOKO 6.5 Ogni mattina una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone. Ogni mattina un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella. Non importa tu sia leone o gazzella, se devi correre più di Sissoko fai prima a rimanere a letto.

MARCHIONNI 6.5 L'unico col passo adatto per scattare anche sul campo di patate degli Atleti Azzurri d'Italia, porta una serie di attacchi all'area bergamasca e cede a Del Piero il pallone del vantaggio. Ottocentesima partita di fila vinta con lui in campo, se nella smorfia napoletana il 16 è "o' culo" lui e Camoranesi hanno evidentemente scambiato le magliette.

AMAURI 7 Come i migliori gruppi metal, fa un gran casino ma ci piace proprio per questo.

DEL PIERO 6 Un gol alla Gerd Muller e una prestazione alla Boniperti. Di oggi. Piantato come non mai ma sticazzi, ventesimo gol in campionato dell'anno solare.




RANIERI 6.5 Apprezziamo quando chiede a Del Piero di allargarsi, finalmente un barlume di intelligenza tattica da parte del Mister!!! Ma a che pagina del manuale del calcio di Altafini inizia la sezione "cambi" ?





Crazy Diamond

domenica 14 dicembre 2008

juve milan 4-2

"Cmq il milan nel primo tempo stava giocando meglio, e fino all'espulsione di Zambrotta erano in partita, Fabio"





MANNINGER 6.5 lo stile è opinabile quanto innegabile l'efficacia. A giudicare dalle esultanze se col ritorno di Buffon perderà il posto da titolare potrà sempre sperare di vincere Re per una Notte come sosia di Pappalardo

GRYGERA 6.5 sul gol di Pato è fuori posizione e in avanti si vede poco. Detto questo è il miglior terzino del mondo

CHIELLINI 7.5 Si attende solo che tornando a casa a salutare mammà raddrizzi la torre di Pisa a craniate per decretarlo ufficialmente miglior difensore che abbia mai calcato un campo da calcio nella storia

MELLBERG 6.5 quelli di sky lo scambiano per Chiellini in occasione del 2 a 0, a lui decidere se si tratti di un accostamento calcistico od estetico e scegliere se bullarsela per mesi o avvisare i suoi legali

MOLINARO 6.5 perfetto in fase difensiva, in fase offensiva combina bene con Del Piero ma raramente arriva al cross dal fondo. Evidentemente si specchia troppo nella propria bravura,non vediamo alternative

NEDVED S.V. (5) fino al trentesimo del primo tempo non si vede mai, poi migliora sensibilmente

SISSOKO 8 a giudicare dal numero di novantenni di cui riesce ad occuparsi contemporaneamente ha un radioso futuro come badante

MARCHISIO 8 non vi preoccupate se da domani lo vedrete con golfino e camicia infilata nei pantaloni pettinato da chierichetto, la Ringo ha deciso di ingaggiare lui e il compagno di reparto per sponsorizzare l'omonimo biscotto licenziando in tronco Kakà. Pare anche che il brasiliano di fronte all'inaspettata rescissione abbia incolpato Ronaldinho e chiesto un aumento di stipendio sia a Galliani che a Calderon

MARCHIONNI 6.5 prezioso in ripartenza, si perde un po' nelle azioni personali. Mentre è intento a ritrovarsi la juve segna 4 gol. In campo sempre.

DEL PIERO 7 un po' in difficoltà sul piano fisico, sarà il campo pesante sarà l'emozione nel ritrovare la classe 1935 e la nostalgia dei ricordi dei bei tempi andati. In compenso però quando gioca di prima dispensa suggerimenti preziosi, trasforma di prepotenza il rigore che apre le danze e solo il palo gli nega il gol più bello della serata. Ancora zero gol su azione in campionato, si attendono a giorni le prime petizioni per riportare a Torino Marco Di Vaio

AMAURI 8 comincia insistendo esageratamente sulle giocate alla brasiliana più belle che utili. Quando gli fanno notare di giocare con Grygera e Sissoko ha due alternative: scambiare la maglietta con Pato o segnare due gol cantando "oh quante bele fije Madama Dorè". Sui gol ci siano, l'accento può migliorare






DE CEGLIE 8 c'ha ragione mia nonna quando dice che i giovani d'oggi non hanno rispetto per la brava gente che lavora una vita per guadagnarsi una pensione serena

IAQUINTA S.V. (5) scarso

ZANETTI S.V. sempre sia lodato






RANIERI 7 scontata la formazione iniziale, giustissimo inserire De Ceglie e non Giovinco in base a risultato, condizioni climatiche, caratteristiche dell'avversario. Faremo finta di non sapere che avrebbe messo De Ceglie in qualsiasi caso



Crazy Diamond